Partinico, al comune ispezione per valutare la condotta di Italiano

Diffondi la notizia

Un ulteriore commissario è stato inviato dalla Regione al Comune di Partinico per valutare l’operato del Presidente del massimo consesso civico Silvana Italiano. Si tratta di Giuseppe Petralia, 57 anni, funzionario regionale direttivo con compiti di «Attività sostitutiva ed ispettiva», già incaricato per presunte inadempienze dell’assise che, non aveva ancora approvato il bilancio su segnalazione dell’attuale commissario straordinario Rosario Arena. Il nuovo incarico è stato disposto dall’assessorato Regionale agli Enti locali dopo le numerose segnalazioni ricevute dai Consiglieri Comunali  nei riguardi del vertice dell’assemblea civica che, a loro dire, non svolgerebbe correttamente il proprio ruolo.  Il funzionario regionale dovrà quindi valutare l’operato di Silvana Italiano, presa di mira dalle opposizioni al punto di proporre  una mozione di sfiducia che deve ancora approdare in aula.   Da mesi   si trascina questo scontro interno tra buona parte del consiglio Comunale e il suo Presidente.  Silvana Italiano, eletta a capo dell’assise dalla sua stessa coalizione, ha sempre respinto le accuse che gli vengono mosse  dopo le dimissioni del sindaco Maurizio De Luca. L’istituto della sfiducia al presidente del consiglio è stato introdotto pochi giorni nel regolamento comunale; la stessa    deve essere firmata almeno da un terzo dei componenti per la sua discussione all’ordine del giorno; poi entro i 10 giorni successivi la seduta deve essere convocata e la decadenza dell’organo diventa esecutiva se raggiunge la maggioranza assoluta, quindi con 13 voti favorevoli. Atto votato e approvato in aula nonostante il parere contrario degli uffici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.