Le scuole di Carini e Partinico protagoniste del territorio con “BCsicilia”

Diffondi la notizia

Il 3 e 4 aprile ad Isola delle Femmine recupero della memoria storica nell’ambito del progetto Erasmus dell’Istituto Comprensivo Laura Lanza di Carini. In collaborazione con l’associazione BC Sicilia di Isola delle Femmine e l’ANFI domani nel plesso centrale della scuola percorso audio-visivo sulla prima e seconda guerra mondiale. L’iniziativa mira a riportare in vita le storie di dolore, di sofferenza, ma anche di amore e profondo attaccamento alla vita di persone comuni che si sono ritrovate catapultati nel vortice della grande storia. Sarà inoltre possibile visionare cimeli e documenti del periodo, foto uniche che testimoniano i bombardamenti su Palermo e la presenza prima dei tedeschi e poi degli americani nel capoluogo. L’evento rappresenterà anche l’occasione, attraverso filmati, documenti e foto, per riportare in superficie dal fondo degli abissi, la tragica storia del Piroscafo Loreto, affondato il 13 ottobre 1942 a Isola delle Femmine in circostanza mai chiarite. Partecipano al progetti 40 studenti e 10 docenti provenienti dall’Italia, Lettonia e Francia che il 4 aprile visiteranno le postazioni militari del territorio  Isolano: la lapide del Piroscafo Loreto e la torre in terra, dove durante la seconda guerra mondiale vi era l’accampamento tedesco. Nel corso del tour si andrà anche alla scoperta di alcune fortificazioni ancora integre (casamatte – nella foto) e distrutte e dei monumenti di guerra all’interno del cimitero, quali la tomba degli ebrei seppelliti a Isola e la lapide di un soldato che si trovava su una nave ospedaliera. Un’importarte occasione per scoprire altre culture, creare uno scambio attorno a un passato e una storia comune e fare memoria. L’associazione BC Sicilia si sposterà il 5 e 6 aprile a Partinico per una due giorni alla scoperta del patrimonio artistico della città. Gli studenti degli Istituti Superiori “Danilo Dolci” e “Carlo Alberto dalla Chiesa” si trasformeranno in ciceroni. Sarà possibile visitare la Real Cantina Borbonica, la chiesa di San Leonardo, Palazzo dei Carmelitani con la biblioteca, e una speciale apertura della Casa Forte – Palazzo Ram. L’iniziativa nell’ambito del progetto “BCsicilia per la scuola”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.