Terrasini, utilizzo tassa di soggiorno, critiche e proposte del Cons. Viviano (Video)

Diffondi la notizia

Dure le critiche sollevate dal Consigliere Comunale Fabio Viviano nei confronti del sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci e dell’Assessore al Turismo Vincenzo Cusumano, nel corso dei lavori della terza commissione consiliare che ha affrontato la tematica inerente l’utilizzo dei proventi della tassa di soggiorno. Secondo l’esponente dell’opposizione consiliare, l’esecutivo avrebbe abbandonato l’idea del rilancio turistico del territorio e “si sia concentrato solamente a trasformare il paese in Centro per la trasferenza dei rifiuti della intera area metropolitana di Palermo, a far creare un forno crematorio nel Cimitero Comunale per incenerire le salme di un’intera regione e, come se non bastasse ad accogliere i rifiuti inerti provenienti da chissà dove. Si discute spesso sull’utilità della tassa di soggiorno – prosegue Viviano – e su come utilizzare i ricavi del gettito fiscale. Quel che è sicuro è che la tassa di soggiorno non può essere utilizzata per risanare il bilancio ma va destinata completamente per finalità connesse al turismo”. Ragion per cui Fabio Viviano propone di modificare il Regolamento e di prevedere che sia predisposto, apposito allegato al bilancio di previsione ed al rendiconto di gestione che dovrà dare conto annualmente del rispetto del vincolo di destinazione del tributo. Inoltre, il consigliere di opposizione intende impegnare la Giunta Maniaci a destinare i proventi della tassa di soggiorno per istituire dei servizi e dei collegamenti da e verso l’aeroporto “Falcone e Borsellino” di Palermo e dalle strutture alberghiere, verso la Piazza, le spiagge, il lungomare e le calette; promuovere eventi e/o manifestazioni culturali; garantire quotidianamente manutenzione e pulizia di strade, verde pubblico, spiagge e calette; disporre incentivi, agevolazioni e contributi per tutti gli esercizi artigianali e commerciali che operano nel territorio. Il sindaco di Terrasini, Giosuè Maniaci, getta acqua sul fuoco.

GUARDA IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.