Mer. Apr 1st, 2020

Partinico. Tragica fine per Francesco Buzzotta, collaboratore di Tele Jato

E’ stata trasferita all’Istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo la salma di Francesco Buzzotta, il 58 enne morto ieri pomeriggio in un incidente stradale a Partinico. Si è in attesa dell’autopsia che servirà a capire se l’uomo sia stato colto da un malore mentre era alla guida della sua Opel Antara. Violentissimo lo scontro con un autocarro sulla provinciale che collega il paese alla frazione monrealese di Grisì. Ferito il conducente del mezzo pesante che è stato trasportato all’Ospedale Civico di Partinico. Per Francesco Buzzotta, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri che indagano per ricostruire la dinamica dell’incidente. Funzionario amministrativo di una cantina vitivinicola –dove si stava recando proprio ieri pomeriggio- Buzzotta era molto conosciuto in paese per il suo impegno a tutela dell’ambiente e perché da vent’anni collaborava con Tele Jato. Quasi quotidianamente si poteva ascoltare la sua voce nei servizi mandati in onda dall’emittente televisiva, a volte conduceva pure il notiziario. Una grande perdita per la redazione diretta da Pino Maniaci che ricorda l’amico Franco come un infaticabile lavoratore. “Non conosceva orari –dice il giornalista- mi è sempre stato vicino, anche nei momenti più bui della mia vita”. Sposato e padre di due figlie che adorava –racconta chi lo conosceva-, il giorno prima di morire Franco aveva detto addio al suo di padre al quale era legatissimo. E’ del 26 marzo il suo ultimo post su Facebook: “Ciao padre sei stato un grande umile uomo –scriveva-. Hai voluto raggiungere la mamma. Senza di lei non aveva più senso. Con te abbiamo passato momenti belli e brutti. Ma li abbiamo affrontati tutti insieme e li abbiamo superati. Grazie padre. Il nostro amore e il nostro senso di gratitudine sarà eterno. Abbraccia per noi la mamma e i nonni”. Crudele il destino che se l’è portato via. In tanti in queste ore stanno ricordando Francesco Buzzotta attraverso i social network, per tutti era un uomo buono e gentile, impegnato nel sociale –ricordano in molti- non faceva mancare mai il suo sostegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.