Gio. Apr 9th, 2020

Cinisi, ridotta la Tari di poco più del 7%, polemiche in Consiglio Comunale (Video)

Ridotta di poco più del 7% la Tari al Comune di Cinisi. Lo ha deciso ieri sera l’assemblea civica in una seduta fiume che si è conclusa alle prime luci dell’alba. La proposta di redeterminazione delle tariffe della tassa per la raccolta dei rifiuti, portata in aula dalla giunta Palazzolo, è stata approvata all’unanimità dei pochi presenti, 6 consiglieri della maggioranza e 3 di opposizione, ovvero Salvina Di Maggio e Leo Biundo del gruppo “E’ Tempo di Cambiare” e Caterina Palazzolo del Pd. Questi ultimi, così come già successo per le variazioni di bilancio di fine anno, hanno garantito fino alla fine il numero legale ed esitato tutti i punti all’ordine del giorno che, preveda anche l’approvazione di una serie di regolamenti legati alle scontistiche da applicare per i cittadini che utilizzano le compostiere e quelli che depositano i vari materiali riciclabili nel Centro Comunale di Raccolta. Di Maggio e Biundo, che hanno emendato il piano Tari insieme a Caterina Palazzolo, restando in aula per senso di responsabilità, non risparmiano critiche al sindaco Giangiacomo Palazzolo e alla sua maggioranza che, a loro dire: “continua a scricchiolare”.

GUARDA IL SERVIZIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.