Gio. Apr 9th, 2020

Amministrative, il 10 giugno si vota anche a Partinico, Capaci, Torretta e Castellammare

Si voterà il prossimo 10 giugno per le amministrative in Sicilia. Il Presidente della Regione Nello Musumeci ha già firmato il decreto che fissa la data in cui gli elettori di 137 comuni dell’isola, torneranno alle urne per eleggere i sindaci e rinnovare i Consigli Comunali. Nel nostro comprensorio, in provincia di Palermo, le consultazioni elettorali interesseranno Partinico, Capaci e Torretta, mentre per la provincia di Trapani, oltre allo stesso capoluogo, pure Castellammare del Golfo. Diciotto i comuni siciliani con popolazione superiore ai 15mila abitanti, dove verrà applicato il sistema elettorale maggioritario a doppio turno. In questi casi, per il ballottaggio, si voterà due settimane dopo, il 24 giugno. A Partinico, ente locale commissariato dopo le dimissioni dell’ex sindaco Salvo Lo Biundo, l’unica candidatura a sindaco certa, attualmente, è quella di Mauro Nicolosi espressione del movimento civico “Partinico città d’Europa”. Secondo alcune indiscrezioni, per la competizione elettorale, potrebbero scendere in campo in prima linea i forzisti Toto’ Rizzo Puleo e il presidente del consiglio comunale uscente Filippo Aiello. Altra papabile candidatura a sindaco, potrebbe essere quella del consigliere della civica Idea Comune Toto’ Governanti. Nel centro sinistra non trapela ancora nulla. Le spaccature in atto all’interno del locale circolo del Pd in cui ruotano diverse anime determinano un totale clima di incertezza. A Castellammare del Golfo l’uscente sindaco Nicolò Coppola non ha ancora sciolto la riserva. Anche se in tanti darebbero quasi per certa una sua ricandidatura, di fatto non conferma, ma neanche smentisce. Sul fronte del centro destra, si fa sempre più insistente, invece, la possibile candidatura a sindaco di Angelo Palmeri. A Torretta l’uscente Salvo Gambino proverà a mantenere la carica di primo cittadino, ma su possibili sfidanti vige il silenzio più assoluto. A Capaci due le candidature a sindaco già ufficializzate, quelle di Erasmo Vassallo e Pietro Puccio. L’uscente Sebastiano Napoli non avrebbe ancora deciso se tentare di proseguire il proprio mandato o farsi da parte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.