Alcamo, donna insospettabile deteneva armi e droga in casa

Donna insospettabile di Alcamo deteneva armi e droga in casa. A fare l’importante scoperta sono stati gli uomini della sezione investigativa del commissariato di polizia di Alcamo.
Grazie all’esito di una indagine in corso, volta a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, gli agenti hanno deciso di fare irruzione nell’abitazione della donna, dove, sono stati rinvenuti 2 kg di canapa indiana, occultati in un terreno adiacente all’immobile.
Oltre alla droga, destinata a fruttare una bella somma di danaro non appena immessa nell’illecito mercato, la polizia ha rinvenuto un fucile automatico a pompa a canne mozze e con il calcio modificato, al fine di aumentarne la potenzialità offensiva, insieme a 24 cartucce calibro 12.
Per C.R. colta in flagranza di reato sono scattate le manette. La donna dovrà rispondere dell’accusa di detenzione illegale di arma alterata, di ricettazione e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Ultimate le formalità di rito e così come disposto dall’A.G., la malvivente è stata sottoposta alla misura pre-cautelare degli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.
Sono in corso approfondimenti investigativi volti ad accertare chi possa celarsi dietro al traffico di armi e droga scoperto dalla polizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.