Gio. Mag 28th, 2020

Ato Rifiuti Pa 1, riprende la raccolta a Partinico, Borgetto e Capaci

Rientra lo stato di agitazione degli operatori ecologici in servizio all’Ato Palermo 1. Lo rende noto il commissario straordinario della società d’ambito Natale Tubiolo dopo aver incontrato i lavoratori che nei giorni scorsi avevano incrociato le braccia per la mancata retribuzione degli stipendi. Il servizio di raccolta dei rifiuti dovrebbe tornare dunque alla normalità nel giro di alcuni giorni. A Partinico, in particolare, è partito da oggi un servizio straordinaria di raccolta sia al mattino che al pomeriggio per smaltire l’arretrato dell’ultimo periodo. Rientra la protesta anche a Borgetto dove da lunedì ripartirà a regime il servizio di raccolta differenziata “porta a porta” secondo il calendario che era stato diffuso dal comune. Tornano a lavoro anche i dipendenti Temporary di Capaci. “Ringrazio gli operatori ecologici che con grande senso di responsabilità hanno permesso di far ripartire la raccolta – dichiara il commissario Tubiolo. Invitiamo tutti i cittadini a continuare a differenziare i rifiuti.”
I vertici dell’Ato nelle scorse ore hanno incontrato i lavoratori assicurando di stare lavorando per la risoluzione della questione stipendi.
Il comune di Partinico ha già pagato una fattura, mentre Tubiolo nei prossimi giorni incontrerà la Commissione Straordinaria di Borgetto per fare il punto della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.