Gio. Apr 2nd, 2020

Capaci, le proposte del segretario Pd per modificare lo Statuto Comunale

E’ scaduto oggi il termine per la presentazione delle proposte di modifica allo statuto comunale di Capaci. La giunta Napoli infatti a luglio, aveva approvato il nuovo testo costitutivo dell’ente, dando 30 giorni di tempo ai cittadini per proporre alcune modifiche.
Il segretario del Pd Salvatore Roccalumera ha depositato alcune proposte. Fra queste, la norma secondo cui il gettone di presenza potrà essere erogato al Consigliere Comunale solo se partecipa all’ottanta percento della durata della seduta. Chiesta l’eliminazione dei gettoni di presenza delle commissioni consiliari, che – afferma Roccalumera – hanno portato ad un ingente sperpero di denaro pubblico. Proposta inoltre l’istituzione del “Consiglio Comunale dei Cittadini”. 

“In questi anni – dichiara il segretario del Pd – abbiamo spesso assistito a Consiglieri comunali che dopo pochi minuti andavano via dalle sedute per non fare più ritorno.
Tutto ciò, oggi, appare inammissibile.  E ciò perché un consigliere comunale non può assicurarsi un gettone di presenza partecipando per pochi minuti ad una seduta ma soprattutto perché la sua figura non può e non deve più essere screditata agli occhi dei cittadini. Per quanto riguarda la seconda proposta, ho chiesto di introdurre l’istituto del Consiglio comunale aperto a tutti i cittadini da svolgersi ogni anno su richiesta di almeno 50 cittadini aventi diritto al voto. Le proposte avanzate da questi ultimi, saranno discusse dal Consiglio Comunale in seduta aperta e poi le principali proposte votate dai cittadini presenti dovranno essere obbligatoriamente discusse dal Consiglio Comunale. Chi viene eletto deve rappresentare i cittadini e per il loro bene deve lavorare. Chi non ama questo paese – concluide Roccalumera – non lo rappresenti!”
Le proposte avanzate dovranno essere discusse ed eventualmente approvate dal consiglio comunale.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.