Partinico. Rapina nella tabaccheria di via Tenente La Fata

Diffondi la notizia

Paura ieri sera per la titolare della Rivendita numero 2 di via Tenente La Fata a Partinico, rapinata per la seconda volta nel giro di sei mesi. Un malvivente con il volto travisato da uno scaldacollo, intorno alle 19.00 è entrato nella tabaccheria, si è avvicinato al bancone e dietro minaccia verbale si è fatto aprire il registratore di cassa, costringendo la commerciante a consegnare del denaro. Circa 100 euro il bottino arraffato, poi la fuga, probabilmente a piedi per le vie circostanti. Immediato l’intervento dei carabinieri della locale compagnia, allertati dalla proprietaria della Rivendita. I militari raccolta la testimonianza della donna, ancora impaurita per l’accaduto, hanno avviato le indagini per tentare di individuare il responsabile. Al momento della rapina non erano presenti clienti all’interno della tabaccheria. Il 19 agosto scorso la Rivendita di via Tenente La Fata aveva subito un’altra rapina. In quell’occasione i carabinieri fermarono un ventiduenne di Partinico, che armato di forbice aveva terrorizzato la titolare della tabaccheria ed era scappato via con qualche stecca di sigarette. La fuga durò appena qualche ora, i militari riuscirono ad identificarlo subito e lo arrestarono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.