Lun. Mar 30th, 2020

L’Arcivescovo Pennisi promuove una Quaresima di Carità per aiutare una missione in Perù (Video)

Accogliendo l’Appello del Santo Padre, in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia, l’Arcidiocesi di Monreale promuove una Quaresima di carità in favore dei poveri della cordigliera andina peruviana.

L’Arcivescovo Mons. Michele Pennisi (nella foto) è appena tornato da un viaggio missionario in Perù, dove ha avuto modo di accogliere il grido di aiuto lanciato da quanti vivono a Manchay, nella periferia di Lima, con oltre 130 mila campesinos arrivati in massa tra gli anni 80 e 90, per sfuggire al terrorismo marxista di Sendero Luminoso, legato al narcotraffico e, ad Abancay, baraccopoli ad oltre 4 mila metri di altitudine, sulle Ande, nell’Apurimac, la regione più povera della nazione peruviana, così come ci racconta Don Ronald Enciso (nella foto), sacerdote della Diocesi di Abancay, attualmente a Roma per studi teologici.

Già dal 2007, l’Arcidiocesi di Monreale, supporta diverse missioni umanitarie in Perù, grazie ad un progetto di formazione che vede coinvolti seminaristi e giovani sacerdoti, attraverso la condivisione in loco di esperienze di carattere pastorale e spirituale.

In particolare, è stata sostenuta la nascita del Centro medico di Santa Teresa ad Abancay, ma soprattutto l’ambulatorio di Uripa, nella provincia di Chincheros, dedicato alla memoria di Padre Alonzo Bajada, nato a Carini il 21 novembre nel 1919 e deceduto ad Isola delle Femmine il 2 marzo del 2009. Don Bajada cooperò in particolar modo per la realizzazione di questa importante opera umanitaria che, però, necessita ancora di molto altro.

Occorrono 70 mila euro per completare la struttura; bisogna edificare un secondo piano da adibire alla didattica, dove poter tenere lezioni di igiene, di prevenzione di malattie, di nozioni di pronto soccorso alla popolazione che risiede in queste zone contadine e di alta montagna.

Mons. Michele Pennisi, in occasione del recente viaggio in Perù, ha accolto l’invito rivoltogli dal Vescovo di Abancay Mons. Gilberto Gomez, affinchè si possa completare l’ambulatorio medico attraverso l’impegno caritativo di ciascuno, durante la Quaresima di questo Anno Giubilare.(Nelle foto l’Arcivescovo di Monreale Mons. Michele Pennisi e Don Ronald Enciso sacerdote della Diocesi di

GUARDA IL SERVIZIO

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.