Trappeto, assessore Randazzo: “differenziata al 56%”

C’è ancora qualche criticità nelle zone periferiche, ma la raccolta differenziata a Trappeto comincia a dare buoni risultati. Nel primo mese dall’avvio, è stato raggiunto il 56%, uno dei livelli più alti del comprensorio, dato calcolato su tutto il territorio, centro urbano e zone esterne. Il servizio è garantito dagli operai dell’Ato rifiuti, mentre i mezzi sono dell’Ecoburgos che ha vinto la gara per il nolo a freddo. Si tratta di una fase transitoria, in attesa che l’Urega dia il via libera al piano ARO, che affiderà la raccolta ad un soggetto privato per sette anni e gestirà il servizio a Trappeto e Balestrate. L’assessore all’ambiente Salvo Randazzo commenta così i risultati ottenuti.

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.