Gio. Apr 9th, 2020

Palio di Carini, il sindaco replica al Partito Animalista Europeo

Riceviamo e pubblichiamo la lettera del sindaco di Carini Giovì Monteleone, indirizzata ad Enrico Rizzi presidente del Partito Animalista Europeo, sulla vicenda legata alla possibilità di far rivivere l’antica tradizione del palio. Rizzi aveva lanciato l’allarme su possibili infiltrazioni mafiose.

Signor Rizzi –scrive Giovì Monteleone- oggi basta fare un comunicato , da mille chilometri di distanza , che in un evento ci sono infiltrazioni mafiose , dichiarando che il sindaco vuole organizzarlo e magari si fa intendere per sillogismo che é complice, e si hanno i titoloni sui giornali e poi il plauso perché l’evento non é avvenuto grazie al suo intervento.
E invece non é avvenuto niente di quanto lei ha scritto e comunicato .
Essendo Sindaco mi é pervenuta una richiesta di due comitati per ottenere l’autorizzazione per due manifestazioni equestri e io , nella qualità, ho il dovere di esaminare le richieste convocando chi ha il ruolo, la competenza e l’autorità di esprimere un parere utile a fare avere luogo un evento , che ha una tradizione secolare , con serenità , salvaguardando soprattutto la salute degli animali, la sicurezza del pubblico spettatore nell’assoluta LEGALITÀ . E così ho fatto. Durante la riunione, alla quale hanno assistito anche i responsabili del comitato ,comprendente un dirigente di Legambiente e rappresentanti di associazioni culturali non certamente mafiosi, hanno partecipato anche componenti del servizio veterinaria dell’ ASP locale, che hanno delucidato sui vari requisiti occorrenti per una corretta e sicura applicazione della normativa in materia . Alla fine si é preso atto che una richiesta ,quella del palio , non può essere autorizzata perché manca dei necessari requisiti di sicurezza e di tutela degli animali e non ci sono i tempi tecnici, stante la prossimità dei festeggiamenti,per poterli ottenere in tempo utile . Questi i motivi veri della mancata autorizzazione non quelli da lei propagandati e strombazzati dalla stampa Sicuramente lei avrà colto nel segno ottenendo una corposa pubblicità con il suo comunicato accolto come la manna dalla stampa che ha fame di titoloni da stampare, e gli servirà a avere qualche consenso elettorale visto che lei é dirigente di un partito animalista , ma il suo atteggiamento non fa onore alla verità e non aiuta gli stessi animali che lei intende proteggere!
PS : le comunico , che per la mia storia in materia di legalità e di lotta alla mafia, non accetto lezioni da chi fa comunicati a distanza senza conoscere né uomini , né storie di chi scrive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.