Carini. Niente palio a settembre, “non ci sono i tempi tecnici”

Conferenza di servizi stamane al Comune di Carini per l’organizzazione del palio che avrebbe dovuto svolgersi il 13 settembre, in occasione dei festeggiamenti in onore del Santissimo Crocifisso ed invece slitta a data da destinarsi. Il tavolo tecnico serviva a stabilire se c’erano le condizioni per realizzare la manifestazione equestre ma sentiti i pareri si è deciso di non procedere, almeno per quest’anno. Alla conferenza hanno partecipato amministrazione comunale, guardia di finanza, polizia municipale, ufficio veterinario dell’Asp, guardia forestale, i funzionari della III ripartizione, del settore servizi a rete e del SUAP, i rappresentanti dei comitati “manifestazioni equestri” e “Santissimo Crocifisso” e alcuni consiglieri comunali.

“Non ci sono i tempi tecnici” per organizzare il palio, ma l’amministrazione Monteleone si è impegnata a far rivivere a Carini la storica tradizione delle corse dei cavalli (l’ultima risale al 1998), garantendo il rispetto dell’ordine pubblico e la tutela degli animali. E’ stato deciso di svolgere una manifestazione equestre nel campo di Carini, in occasione dei festeggiamenti per il S.S: Crocifisso, con una competizione tra i cavalli e poi una sfilata lungo il corso della città.

Tra quanti avevano proposto il c’erano due candidati a sindaco: il candidato del Movimento 5 Stelle Ambrogio Conigliaro, consigliere comunale ed esponente di Legambiente, e Gianfranco Lo Piccolo, quest’ultimo presente oggi all’incontro in Municipio.

Guarda l’intervista realizzata con il sindaco Giovì Monteleone

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.