Gio. Apr 9th, 2020

Isola delle Femmine. In Consiglio Comunale approda la riduzione del 9% sulla Tari

Buone notizie per i contribuenti del Comune di Isola delle Femmine che si ritroveranno a pagare il 9% in meno sulla bolletta della Tari, la tassa per il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani.

Almeno questo, è l’orientamento della Giunta Bologna che ha predisposto il nuovo piano economico finanziario dell’ente locale con la rideterminazione del tributo per il 2015.

L’importante strumento economico approderà oggi in Consiglio Comunale e, se approvato, diverrà operativo.

“Dopo 5 mesi di sperimentazione – scrive il sindaco Stefano Bologna in una nota – avendo avviato la raccolta differenziata dei rifiuti e fronteggiato con coraggio l’emergenza in cui era sprofondato il paese, siamo riusciti a raggiungere un ulteriore risultato, cioè, il contenimento dei costi del servizio nella misura del 9% e la riduzione corrispondente dell’importo del tributo che dovranno versare i cittadini”.

“Tutto ciò – prosegue Bologna – è il risultato della collaborazione di tutti i cittadini attivi che, affiancando le istituzioni nella gestione del proprio territorio, finalmente ottiene un effettivo riconoscimento da parte di chi li amministra”.

“Isola delle Femmine – conclude il primo cittadino – oggi è un paese pulito, che fa la raccolta differenziata e che si sta muovendo verso l’ambizioso obiettivo del baratto amministrativo, per il quale sarà indispensabile il coinvolgimento di tutti i commercianti, degli stabilimenti balneari, delle strutture ricettive, dei ristoratori; diretti beneficiari di questo efficiente servizio chiamato a far fronte responsabilmente alle prestazioni dovute nell’interesse della collettività tutta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.