Lun. Mag 25th, 2020

250 passeggeri diretti a Palermo, bloccati da ieri sera tra gli aeroporti di Firenze e Pisa (Video)

Circa 250 passeggeri, diretti a Palermo su un volo Vueling, sono bloccati, da ieri sera alle 19, tra gli aeroporti di Firenze e Pisa.

Tra questi, anche una famiglia di Partinico che ha contatto la nostra redazione per raccontare l’odissea che vivono da ieri sera.

“Il nostro aereo – racconta Vito Macaluso – sarebbe dovuto partire dall’aeroporto di Firenze alle ore 21. Alle 21,30 ci hanno comunicato che il volo era stato spostato alle 23,40. Superata la mezzanotte, dopo averci lasciato sin dal nostro arrivo all’aerostazione, senza alcuna assistenza, abbiamo appreso che, per motivi non ben specificati, saremmo potuti tornare a Palermo solo questa mattina”.

Tutto ciò lasciando i passeggeri allo sbando, senza garantire loro ne pasti, ne sistemazione in albergo, e provocando notevoli disagi soprattutto ai numerosi anziani, disabili e bambini prenotati sullo stesso volo.

Questa mattina alle 4, gli stessi passeggeri, sono stati trasportati con dei pullman all’aeroporto di Pisa dove, alle 9 avrebbero dovuto finalmente decollare per raggiungere il capoluogo siciliano.

Invece, dalle 5 di questa mattina, fino a pochi minuti fa, le 250 persone dirette a Palermo, sono ancora ferme nell’aerostazione di Pisa, dove, intorno a mezzogiorno, un aereo della Vueling arrivato da Olbia, aveva cominciato le operazioni di imbarco, sospese subito dopo perché – racconta ancora il partinicese Vito Macaluso – ci hanno detto che l’equipaggio aveva il diritto di riposare per qualche ora prima di rimettersi in viaggio.

Una motivazione che avrebbe fatto andare in escandescenza tutti i passeggeri, ormai esausti per l’infinita attesa.

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.