13 Giugno 2021

Carini. Operai Ato occupano l’aula consiliare: “restiamo qui fin quando non ci pagano”

1 min read
Diffondi la notizia

Si fa sempre più teso il clima tra gli operai dell’Ato Rifiuti Palermo 1. Questa mattina una trentina di lavoratori hanno occupato l’aula consiliare dove si sono registrati momenti di tensione. Da cinque mesi attendono lo stipendio e si sentono presi in giro dalle continue promesse non mantenute. Il sindaco Monteleone ha assicurato che verserà 450.000 euro all’Ato e che poi sarà compito della società garantire gli stipendi, così come stabilito nel corso di un incontro che si è svolto ieri sera all’Ars alla presenza del commissario Giuseppe Terranova. Il rischio è però che questi soldi finiscano pignorati dall’Ecoburgos. Nella migliore delle ipotesi invece si riuscirà a garantire soltanto un mese di stipendio. Non è fattibile  – dice il sindaco – la possibilità di versare i soldi direttamente agli operai, così come hanno fatto altri comuni. Dal canto suo Monteleone sostiene di stare facendo il possibile per risolvere la situazione.

aiello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.