Mer. Apr 8th, 2020

Camporeale. Padre e figlio arrestati per estorsione ai danni di un allevatore

I carabinieri hanno arrestato a Camporeale, Filippo e Maurizio Mulè padre e figlio, accusati e condannati per estorsione.
Il provvedimento scaturisce dalle indagini svolte dei Carabinieri che avrebbero accertato che i due allevatori avessero preteso il pascolo delle propri animali sui terreni di un agricoltore del luogo.
I fatti risalgono al 2011 quando i malviventi avevano non solo imposto il pascolo abusivo minacciando il proprietario terriero, ma preteso dalla vittima pure 3.000 euro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, gli arrestati sono rinchiusi “Pagliarelli” di Palermo dove dovranno scontare una pena di 5 anni e 20 giorni.
mule2

mule 1

1 thought on “Camporeale. Padre e figlio arrestati per estorsione ai danni di un allevatore

  1. La condanna nel modo in cui devono scontarla è ingiusta, dovevano essere condannati a dieci anni entrambi con una catena e una campana al collo e pascolare notte e giorno nei terreni della parte offesa, solo così Forse e dico forse questi parassiti avrebbero avuto la possibilità in un inserimento sociale, con l´aiuto della natura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.