Dom. Mag 31st, 2020

Il pentito Brusca a giudizio per abusivismo edilizio

Il pentito Giovanni Brusca, l’uomo che azionò il telecomando della strage di Capaci, ha deciso di ristrutturare una casa a San Giuseppe Jato, suo paese natale. Ma per farlo è incappato nelle maglie dell’abusivismo edilizio. Ed è stato indagato per questo reato. Il pubblico ministero Enrico Bologna ha già completato le indagini e ha citato a giudizio l’ex boss. Dalla sua cella Brusca avrebbe impartito disposizioni circa i lavori da fare agli operai utilizzando una pen drive.

ansa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.