Gio. Apr 9th, 2020

Tre auto in fiamme in via Vallotta, gomme a terra di un’utilitaria in via Meli

macchinabruciata
E’ di un pregiudicato, F.N., 56 anni, originario di Carini, l’alfa 147 andata in fiamme questa notte a Montelepre. L’incendio è divampato intorno alle 4 di questa mattina in Via Vallotta, arteria viaria che collega il centro storico del paese con la Circonvallazione.

Il rogo, ha divorato l’autovettura e si è esteso ad altre due macchine che vi erano parcheggiate accanto, una fiat 600 e una Chevrolet appartenenti ad altri residenti del posto che, sono stati svegliati dal fumo sprigionato dalla combustione.

Sono stati gli stessi proprietari delle auto coinvolte nell’incendio a richiedere l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Partinico. Giunti sul posto, i pompieri, sono riusciti a salvare la fiat 600 e la Chevrolet, rimaste parzialmente danneggiate, mentre per l’alfa 147 non c’era più nulla da fare.

Le lunghe lingue di fuoco l’hanno completamente distrutta. L’incendio, infatti, è partito proprio dalla berlina del carinese che recentemente si è trasferito a Montelepre e, nonostante i vigili del fuoco sul posto non abbiano rinvenuto evidenti tracce che possano accertare la matrice dolosa del rogo, per i carabinieri della compagnia di Partinico che indagano sull’accaduto assieme ai colleghi della locale stazione, la pista del messaggio intimidatorio resta quella più accreditata.

Sempre a Montelepre, nella notte, in Via Meli, qualcuno, ha sgonfiato tutti e 4 gli pneumatici dell’utilitaria di una donna, che vi risiede. I militari starebbero valutando se i due episodi sono collegabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.