Statua Cristo Redentore, precisazione della Confraternita del SS. Sacramento e del Crocifisso

Diffondi la notizia

In riferimento alla nuova statua del Cristo Redentore inaugurata domenica scorsa a Torretta, il Superiore della Confraternita del Santissimo Sacramento e del Santissimo Crocifisso Francesco Caruso, sottolinea – in una nota – che lo stesso sodalizio non ha avuto alcun coinvolgimento diretto ed indiretto, nell’edificazione del pilastro di sostegno e nella collocazione della Statua all’interno del piazzale Nassirya.

“Gli autori, anche se membri della Confraternita – aggiunge – hanno eseguito i lavori a titolo personale e per conto del Parroco Tommaso D’Amico che ha promosso l’iniziativa. Abbiamo partecipato all’inaugurazione della Statua – conclude Francesco Caruso – così come gli altri gruppi ecclesiali, su espresso invito del prelato”.

1 thought on “Statua Cristo Redentore, precisazione della Confraternita del SS. Sacramento e del Crocifisso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.