Gio. Mag 28th, 2020

Gambino: “Mai esistiti i presupposti per lo scioglimento del Consiglio Comunale, il decreto del Ministro Alfano ci ha dato ragione”

“Sono stati mesi difficili ma, trascorsi serenamente, nella consapevolezza di avere amministrato il paese con la massima trasparenza e nel rispetto dei principi della legalità”. Esordisce così il sindaco di Torretta Salvo Gambino a cui ieri è stato notificato il decreto del Consiglio dei Ministri, firmato lo scorso 24 settembre dal capo del dicastero Angelino Alfano che esclude esistano i presupposti per lo scioglimento del Consiglio Comunale. Il provvedimento arriva dopo avere attentamente analizzato la relazione stilata dalla Commissione d’indagine, inviata nell’ente locale dalla Prefettura di Palermo lo scorso 17 febbraio, per sospette infiltrazioni mafiose. Per tre mesi, ufficiali delle forze dell’ordine, hanno passato a setaccio tutte le carte prodotte dalla Giunta, dal Consiglio Comunale e dagli uffici in 7 mesi di amministrazione: gare d’appalto, delibere, determine e quant’altro passato tra le mani della classe dirigente chi si è insediata nel giugno del 2013. Dal decreto, in particolare, emerge che gli elementi valutati non presentano la necessaria congruenza rispetto ai requisiti di concretezza, univocità e rilevanza”. L’INTERVISTA NEL TG.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.