PROVINCIA PA. EMERGENZA RIFIUTI. CONFERENZA DEI SINDACI

Seduta straordinaria urgente, ieri pomeriggio, della Conferenza permanente dei sindaci della provincia di Palermo sull’emergenza rifiuti. La conferenza, alla quale hanno partecipato 65 primi cittadini, alcuni dei quali hanno disposto la chiusura delle scuole, ha approvato all’unanimita’ un ordine del giorno nel quale si chiede al governo regionale e alle istituzioni nazionali la dichiarazione dello stato di emergenza igienico-sanitaria su tutto il territorio della provincia di Palermo “per l’impossibilita’ di conferire i rifiuti nelle attuali discariche e per la conseguente interruzione del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani”. Nel documento si chiede anche alla giunta “che si faccia carico di un intervento straordinario di natura finanziaria per consentire agli attuali ato rifiuti di potere superare la grave crisi economica e finanziaria in cui versano”. Il presidente della Provincia Giovanni Avanti parla di “situazione gravissima che deve essere affrontata in modo serio e nella massima rapidita’. E’ ormai chiaro che il sistema degli Ato deve essere modificato e che i Comuni non hanno i mezzi finanziari per intervenire in questa situazione. La Regione deve dichiarare lo stato d’emergenza in tutta la provincia intervenendo celermente per risolverla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.