SAN GIUSEPPE JATO. ASSOLTO IL SINDACO GIUSEPPE SIVIGLIA

Diffondi la notizia

La quinta sezione penale della Cassazione ha assolto dall’accusa di lesioni volontarie il sindaco di San Giuseppe Jato, Giuseppe Siviglia, condannato in primo e secondo grado con l’accusa di avere sparato al rapinatore che, assieme a dei complici, gli aveva sottratto 3.500 euro. I supremi giudici hanno ritenuto la “legittima difesa putativa” e hanno stabilito che il fatto a lui attribuito non costituisce reato.

I PARTICOLARI NEL TG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.