Mer. Apr 1st, 2020

CARINI.ANIMATO DIBATTITO SU ATO IDRICO

Alla fine, dopo una lunga maratona che si è inoltrata fino ad oltre la mezzanotte, in aula è venuto meno il numero legale. Il Consiglio Comunale di Carini non ha così potuto esprimere con un voto le proprie valutazioni sul trasferimento delle competenze del servizio idrico all’ente gestore dell’ambito territoriale ottimale della Provincia di Palermo. Diverse le posizioni palesate nel corso dell’assemblea pubblica a cui hanno preso parte numerosi cittadini, tecnici della società acque potabili siciliane, il responsabile della segreteria tecnica operativa dell’ato idrico Pa 1 Claudio Delfino e il Presidente del comitato civico Liberacqua Salvo La Spisa. I particolari nel tg di oggi e i  uno speciale dopo le edizioni del tg delle 19,30 e delle 22

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.