Gio. Apr 2nd, 2020

A RILENTO LO SVUOTAMENTO DEI CASSONETTI ALLA DISCARICA DI BELLOLAMPO

Procedono a rilento le operazioni di conferimento dei rifiuti solidi urbani del capoluogo e dei comuni della Provincia nella discarica di Bellolampo. Dopo la manifestazione di protesta dei rigattieri che il 25 aprile hanno bloccato i cancelli, l’attività di sversamento dei rifiuti avviene con un’accurata selezione di ammissiblità per lo smaltimento finale e con un restrittivo calendario imposto anche alla società d’ambito territoriale Palermo 1 che gestisce il servizio di raccolta in 12 comuni del comprensorio, da Isola delle Femmine e Balestrate, da Partinico a Torretta. Nei giorni feriali l’ingresso è concesso dalle 10 in poi, mentre nei festivi, entro e non oltre le 11. Una situazione che si ripercuote sul servizio di svuotamento dei cassonetti dislocati nei territori degli enti locali interessati. Il risultato – dice il Presidente dell’Ato Rifiuti Palermo 1 – è legato ad aree maleodoranti stracolme di spazzatura e disservizi non arginabili nonostante la massima diligenza usata dalla nostra società. Ragion per cui – prosegue Palazzolo –seppur scusandoci, ci esimiano totalmente da qualsiasi responsabilità sui disagi lamentati dai cittadini”. Palazzolo invita inoltre tutti gli organi competenti a cooperare con qualsiasi mezzo, al fine di arginare il protrarsi della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.