Dom. Feb 23rd, 2020

CHIESTA SORVEGLIANZA SPECIALE PER EX ASSESSORE REGIONALE BARTOLO PELLEGRINO

L’applicazione della sorveglianza speciale per un periodo di quattro anni, e’ stata richiesta nei confronti dell’ex assessore regionale al Territorio, Bartolo Pellegrino, leader di ‘Nuova Sicilia’. La richiesta e’ stata formalizzata oggi dal Pm Andrea Tarondo, dinanzi al Tribunale di Trapani, nel corso del processo in cui Bartolo Pallegrino e’ imputato per i reati di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione, dopo il suo arresto nell’ambito di un’operazione antimafia condotta dalla Squadra mobile di Trapani il 4 aprile 2007. Andrea Tarondo, sostituto procuratore della Dda che ha coordinato l’inchiesta assieme al collega Gabriele Paci, ha motivato la richiesta della sorveglianza speciale, definendo Bartolo Pellegrino ‘socialmente pericoloso’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.