ALCAMO. IL SENATORE PAPANIA INTERVIENE SUL CASO DI VIOLENZA

<!– @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.21cm } –>

In riferimento all’operazione condotta dalle forze dell’ordine e dalla magistratura, che ha portato all’arresto di 4 presunti autori di reati di violenza sessuale contro una donna, ad Alcamo, il sen. Nino Papania, vice presidente della Commissione Lavori Pubblici del Senato scrive “L’atto criminale, che nulla ha di umano, di alcuni delinquenti che vivono nel nostro territorio coinvolti nel sequestro e nella violenza di una giovane donna, ad Alcamo, ha segnato profondamente la nostra comunità. Esprimo solidarietà e vicinanza alla mia concittadina e a tutte le donne che subiscono violenze e ribadisco l’apprezzamento per l’ottimo lavoro svolto dai Carabinieri e dalla Procura di Trapani. Ora ci aspettiamo una condanna esemplare per i responsabili di questo immondo delitto. Sarebbe un grave errore criminalizzare l’intera comunità degli stranieri o utilizzare questa vicenda per strumentalizzazioni politiche. Nel territorio alcamese abitano migliaia di immigrati, bene integrati nella nostra società, che vivono e lavorano onestamente, e i fatti accaduti non vanno letti quale conseguenza naturale del flusso migratorio”.

Il Comune di Alcamo da molti anni ha attivato programmi e iniziative per incentivare l’inclusione sociale e per favorire l’integrazione degli stranieri residenti. L’attuale Amministrazione comunale ha realizzato progetti specifici in collaborazione con le associazioni e le organizzazioni del terzo settore e delle comunità immigrate”.

Nel nostro Paese, però, è avvertito un rinnovato bisogno di sicurezza. In tal senso chiedo al Governo nazionale di dimostrare, con i fatti, e non con le parole o i programmi elettorali, di essere più presente e magari di fare della sicurezza un bisogno immediato più che mediatico” ha concluso il vice presidente della Commissione Comunicazione del Senato Nino Papania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.