CASTELLAMMARE DEL GOLFO. IN MANETTE CORRIERE DI DROGA A SERVIZIO DELLA CAMORRA

<!– @page { margin: 2cm } –>E’ stato catturato a Castellammare del Golfo uno dei 35 destinatari degli ordini di custodia cautelare emessi dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli nei confronti di esponenti dei clan camorristici della cosiddetta Alleanza di Secondigliano e Licciardi. Vito D’Angelo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Alcamo. L’omo viveva a Castellammare del Golfo da tempo. Lo stesso deve rispondere dei reati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, estorsione aggravata dal metodo mafioso e detenzione e porto abusivo di arma da fuoco. Il ruolo di Vito D’aneglo all’interno dell’organizzazione era di fare il corriere da Napoli alla Sicilia sfruttando la sua attività di autotrasportatore come copertura. Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno accertato che i due clan della camorra avevano organizzato un canale di traffico di cocaina e hascisc dalla Spagna in Italia. La droga, proveniente dal Sudamerica, veniva distribuita in sei regioni italiane: Campania, Sicilia, Lazio, Emilia Romagna, Lombardia e Friuli Venezia Giulia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.