Carini, bimbo di 12 anni ferito da un petardo che gli è esploso tra le mani

Un bimbo di 12 anni di Carini avrebbe perso quattro delle cinque dita di una mano per aver raccolto un petardo non esploso.

Il piccolo è stato portato da un’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale Cervello di Palermo dove i sanitari, dopo le prime cure, considerate le gravi ferite riportate all’arto, hanno disposto il suo trasferimento al reparto specializzato del centro della mano del Policlinico. 

L’incidente è avvenuto in via Fiume Falco a Carini. Il bambino stava giocava per strada quando ha raccolto il petardo che gli sarebbe fatalmente esploso tra le mani, provocandogli  le gravi ferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy