Alcamo, si è concluso il Trofeo Costa Gaia

Una folta cornice di pubblico e un sole primaverile hanno salutato l’edizione numero 35 del torneo nazionale di calcio giovanile ‘Trofeo Costa Gaia’ abbinato, per la dodicesima volta alla ‘Conad Cup’ messa in palio dal main sponsor. La mattinata dedicata alle finali, una gioiosa e lunga festa andata avanti per circa 4 ore allo stadio ‘Lelio Catella’ di Alcamo, si è aperta con l’esordio del calcio femminile e, in particolare, della categoria Under 15. Il primo storico trofeo assegnato alle ‘girls’ è andato al Castellammare che ha battuto in finale (1 –0) il San Cataldo (CL) con rete decisiva dal dischetto di Cicirelli. Scalino più basso del podio alla ‘Femminile Marsala’ (vittoria per 3a 2) che ha messo in vetrina Giada Tardinoautrice di una tripletta ai danni della Fortitudo Bagheria andata a segno con Rossetti eAlfano.

Un centinaio di ragazzini (nati nel 2012 e nel 2013) hanno poi dato vita ai triangolari di finetorneo nelle categorie ‘Pulcini’ (1° e 2° anno). In campo Accademia Trapani, Calcio Sicilia (PA), Aurora Mazara, Fortitudo Bagheria, Buon Pastore (PA), Garibaldina Marsala, Ludos Alcamo, Forese Trapani, Ribolla (PA) e Adelkam. Tutti vincitori e tutti a pari merito come prevedono le norme federali per queste categorie. Stessa cosa per i 2014 dove sono arrivati all’atto finale Adelkam, Garibaldina, Panormus (PA) e Ludos.

Ultime due finali dedicate agli esordienti primo anno (nati nel 2011) e agli esordienti cosiddetti misti (nati nel 2010). Pure queste categorie prevedono le novità introdotte dal settore giovanile scolastico della FIGC. In palio tre punti. Il primo con gli shoot-out (rigori in movimento), il secondo con il primo tempo della partita e il terzo con la ripresa. Entrambe le conquiste dei trofei sono avvenute al termine dei primi tempi. Fra i 2011 è stato Ghiarìa a siglare la rete che ha consegnato il successo alla Magica di Misterbianco (CT) ai danni del Palermo, unico club professionistico a partecipare al ‘Costa Gaia’. Fra i più grandi l’ha spuntata invece il Team Calcio (PA) che ha superato una bene organizzata Accademia Trapani. Terzi posti per Favara (AG) e Belice di Partanna (TP).

Presenti alle finali del ‘XXXV Costa Gaia’ anche alcuni dirigenti federali (Alagna, Di Domenico e Di Vincenzo) e il delegato provinciale FIGC, Bruno Lombardo. Sono stati pure protagonisti delle premiazioni assieme al sindaco e all’assessore allo sport del comune di Alcamo, Domenico Surdi e Gaspare Benenati; l’assessore alle politiche giovanili di Castellammare del Golfo, Nicolò Lentini; il presidente del consiglio comunale di Alcamo, Saverio Messana, e i massimi dirigenti dell’Adelkam, società organizzatrice, Gaetano Lo Monaco e Valerio Valenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy