Capaci, Rita Letizia Guercio rompe il silenzio dopo il licenziamento dalla giunta


Rompe il silenzio l’ormai ex assessore al personale Rita Letizia Guercio, licenziata nei giorni scorsi dal sindaco di Capaci Pietro Puccio perché venuti meno i rapporti di fiducia: In una nota, Guercio definisce “pretestuosa” la motivazione addotta nella revoca “specie se formulata – afferma – a seguito di una mia disposizione che prevedeva l’esecuzione di pagamenti FES 2019/2021 e di arretrati contrattuali ai dipendenti comunali”.

Forse il sindaco Puccio non era d’accordo su questo provvedimento che Guercio ha evidentemente portato avanti in autonomia?

C’è molta amarezza nelle parole di Guercio la quale afferma di “non soccombere ai giochi di potere , avendo sempre agito secondo i propri principi e nel rispetto dei diritti dei dipendenti comunali in quanto lavoratori”, come non 

nasconde che da tempo meditava su proprie dimissioni “finora evitate per non alimentare il clima di tensione che si respira da tempo all’interno del gruppo di maggioranza Direzione Capaci, partendo dalle dimissioni dell’ex assessore Aldo Sollami e, da capigruppo dei consiglieri Salvo Puccio e Francesco Fricano”.

Scrive inoltre di avere saputo della revoca solo dopo che un collaboratore del sindaco Pietro Puccio l’avrebbe invitata “ad abbandonare il gruppo whatsapp di Direzione Capaci con immediata esecutività – scrive Guercio- senza darmi tempo di replica e di saluto per le persone che ne fanno parte. Ebbene precisare, inoltre, che l’accaduto è avvenuto  dinnanzi agli occhi esterrefatti del Presidente del Consiglio comunale Rosario Giambona che mi invitava di temporeggiare e riflettere su eventuali dimissioni dalla carica Assessoriale. Licenziandomi dalla giunta – prosegue Guercio – il Sindaco ha voluto limitare la mia attività politica che ugualmente procederà  da Consigliere Comunale.

È mia intenzione   presentare le dimissioni dalla maggioranza per passare momentaneamente nel gruppo misto.

Certa di continuare il mio percorso politico che mi è stato affidato dai cittadini che ringrazio sentitamente per la stima e l’affetto che stanno dimostrando a mio sostegno in modo corale sui social”.

Infine, Rita Letizia Guercio, nel ringraziare 

tutti i dipendenti comunali per la disponibilità e l’abnegazione dimostrata in più occasioni con la certezza di continuare a collaborarvi seppur fuori dall’esecutivo, conclude scrivendo che “restano impregiudicate tutte le eventuali iniziative che sto meditando di adottare in merito ad altri aspetti della revoca, che nulla hanno a che fare con le motivazioni di natura strettamente politica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy