Carini, rubate tre auto in due sere tra le vie S.Anna e Sardegna: residenti allarmati

E’ allarme microcriminalità a Carini. L’escalation di furti preoccupa i residenti di via Sant’Anna e via Sardegna dove, nell’arco di appena due giorni, sono state rubate ben tre autovetture. L’area è parzialmente video sorvegliata e i carabinieri avrebbero già acquisito le immagini registrate dalle spycam.  Per chi vive in quest’area la situazione è insostenibile. “Ci sentiamo di vivere un incubo perché ogni sera succede qualcosa – afferma la persona che ci ha inviato la segnalazione – ci sentiamo abbandonati da tutti, vorremmo maggiore vigilanza e soprattutto che si assicurassero alla giustizia questi balordi che seminano panico e terrore, oltre al danno materiale per tutte le famiglie che di questi tempi fanno fatica a sbarcare il lunario”.  Pare che alcuni residenti di via Sant’Anna e via Sardegna, abbiano anche fornito agli investigatori  alcuni dettagli significativi per arrivare all’identificazione dei malviventi che finora sono riusciti ad agire indisturbati, tra cui le due auto con cui si muoverebbe una sospetta gang.  Intanto l’Arciprete di Carini don Giacomo Sgroi si dice preoccupato. “Questi furti uniti a scassi e danneggiamenti vari al patrimonio pubblico e privato alimenta lo sconforto – dice il prelato – come cittadino e come sacerdote mi interrogo su cosa ci sia effettivamente dietro a tutto questo. Tutti ci chiediamo quale disagio possa spingere a gettare la nostra città nella preoccupazione. Sono certo – conclude don Giacomo  che le autorità civili e militari sono impegnate quotidianamente ad arginare questo triste fenomeno e a rintracciare i responsabili. Spero che tutto questo finisca presto e che nella nostra città torni la serenità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy