Carini, integrazione da 18 a 24 ore per dipendenti part-time stabilizzati (Video)

Sono circa 60 i dipendenti del Comune di Carini il cui orario di lavoro è stato integrato da 18 a 24 ore.

Il provvedimento arriva dopo quello dello scorso anno che aveva già predisposto l’integrazione oraria per circa 30 dipendenti impegnati nelle ripartizioni tecniche.

Dei 60 dipendenti di oggi, 53 sono stati integrati da 18 a 24 ore e 7 degli uffici tecnici fino a 28 ore.

In atto il personale a tempo indeterminato part time del Comune di Carini è stato tutto stabilizzato, 3 anni fa, con integrazione oraria fino a 24 ore per la maggior parte, mentre 7 unità impegnate nei servizi che possono integrare le finanze del Comune lo sono state fino a 35 ore.

Per il Sindaco Giovi Monteleone si tratta di un provvedimento che consentirà, grazie alla maggior mole di lavoro che gli uffici potranno svolgere, di integrare le risorse economiche del Comune, intercettare evasori, recuperare insoluti. Risorse che potranno essere impegnate per aumentare ulteriormente le ore di lavoro fino a integrazione oraria completa a 36 ore.

L’Assessore al Personale Vito Bortiglio dice che l’obiettivo dell’Amministrazione è l’integrazione per tutti a 36 ore. Carini è il II secondo centro urbano più grande della Provincia di Palermo e il personale è prezioso ed è da ringraziare per il lavoro che ha svolto e che svolge. Si tratta di un provvedimento che non è stato fatto a pioggia ma con oculatezza per portare l’amministrazione al conseguimento dell’obiettivo di avere tutto il personale a 36 ore.

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy