Terrasini, due pitbull seminano il panico sul lungomare: 4 persone ferite

Sono quattro gli uomini che sono stati aggrediti e feriti in modo molto grave da due pitbull sul lungomare di Terrasini. Sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati all’ospedale di Partinico e Villa Sofia.

 Il più grave un uomo di 69 anni  che è arrivato nel nosocomio palermitano in codice rosso. Tutti hanno lesioni alle gambe, alle braccia e al volto.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Carini che stanno cercando di ricostruire quanto successo, gli agenti della polizia municipale di Terrasini e i veterinari.

 “I cani sono scappati da una proprietà privata e hanno aggredito stamattina prima lo stesso proprietario e poi un passante – dice il sindaco Giosuè Maniaci – Gli animali sono riusciti ad uscire dal cancello ed hanno ferito altre due persone, di cui una che si trovava in spiaggia”.

 Gli altri tre hanno 86 anni, 46 anni e 72 anni. Questi sono stati trasportati in ospedale in codice giallo. Per liberare l’uomo azzannato sul lungomare un carabiniere ha sparato alcuni colpi di arma da fuoco in aria. Non si sa ancora cosa abbia scatenato la furia dei cani che solitamente se non vengono aggrediti non attaccano l’uomo. Gli animali appartengono ad una donna di 42 anni che rischia una denuncia per omessa custodia.

I cani sono stati catturati alla Maidduzza dal personale di un canile convenzionato con il comune di Terrasini, in presenza dei veterinari dell’Asp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy