Capaci, sbarrata strada che conduce a impianto sollevamento fognario: ordinanza sindacale per riaprirla

Il sindaco di Capaci Pietro Puccio ha emanato un’ordinanza contingibile e urgente per consentire agli operai dell’Amap di raggiungere l’impianto di sollevamento fognario di contrada Ciachea, il cui passaggio era stato interdetto dal proprietario della particella catastale su cui insiste l’area di accesso. L’ente locale, avvisato ufficialmente dall’Amap della problematica, è corso  ai ripari, avviando una ricerca catastale per individuare i proprietari dei terreni che attraversano la zona, una trentina in tutto, nei confronti dei quali il sindaco Pietro Puccio ha emanato il provvedimento intimandoli a consentire agli operai dell’Amap di utilizzare il passaggio di via Rapallo per accedere all’impianto di sollevamento fognario di contrada Ciachea.

 “E’ inaudito – afferma il sindaco di Capaci Pietro Puccio – quello che si è verificato in questi giorni. Il passaggio va garantito per scongiurare problemi di natura igienico sanitaria che, la mancata gestione e manutenzione dell’impianto potrebbe provocare”. Con l’ordinanza, il primo cittadino di Capaci sollecita contestualmente il proprietario dell’area che ha sbarrato l’ingresso, di ripristinare  immediatamente lo stato dei luoghi eliminando i lucchetti apposti al cancello, il quale dovrà essere lasciato aperto per consentire agli operai di raggiungere senza ostacoli l’impianto. Non è escluso che l’ordinanza possa dare l’imput all’avvio di possibili e farraginosi contenziosi che l’ente locale potrebbe ritrovarsi a dover affrontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy