Alcamo, due arresti per estorsione aggravata ai danni di anziani

Avevano estorto del denaro ad una coppia di anziani e alla loro figlia, minacciandoli di sottrargli l’auto qualora non gli avessero consegnato i soldi a loro disposizione. Con l’accusa di estorsione aggravata sono finiti in manette due fratelli alcamesi, un uomo e una donna rispettivamente di 35 e 34 anni. Il provvedimento trae origine dalle indagini condotte dai Carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trapani, avviate alle fine del mese di giugno di quest’anno. In particolare, i carabinieri della stazione di Alcamo, nel giorno dell’estorsione vennero chiamati da alcuni cittadini per intervenire in via Rubino dove vi era in corso una presunta lite per strada.   Giunti sul posto, i militari accertarono, in realtà, che due anziani signori mentre stavano scendendo dalla propria autovettura, sarebbero stati avvicinati da due ragazzi, poi rivelatisi essere i due indagati arrestati oggi. I giovani avrebbero aperto lo sportello dell’auto e minacciato di rubare il veicolo agli anziani se questi ultimi non gli avessero consegnato il denaro in loro possesso. Le vittime avrebbero dunque consegnato la somma di 5 euro, non avendo disponibilità di ulteriore contante. Nel frattempo, era arrivata anche la figlia dei coniugi pensionati che, avvedutasi dell’accaduto, sarebbe stata costretta a consegnare ulteriori 25 euro. I malviventi, prima di dileguarsi per le vie limitrofe, avrebbero inoltre minacciato ritorsioni nei confronti delle vittime, qualora avessero allertato le Forze dell’Ordine. I successivi accertamenti, attraverso la raccolta di alcune testimonianze e l’acquisizione delle immagini registrate dalle telecamere presenti in zona, hanno permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti dei due fratelli, entrambi alcamesi, a cui l’Autorità Giudiziaria ha destinato l’emissione di una misura cautelare. All’esito delle formalità di rito, i due fratelli sono stati sottoposti agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy