Castellammare del Golfo, spaccio di droga: un arresto e una denuncia dei carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo hanno arrestato, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale, un uomo di 29 anni. I militari hanno pure denunciato il fratello 36enne dell’indagato.

Insospettiti dal via vai di auto dal domicilio del giovane finito in manette, i carabinieri hanno eseguito una mirata perquisizione domiciliare con l’ausilio dei colleghi del Nucleo Cinofili di Palermo e dei cani antidroga  “Lego e Nadia”. All’esito della perquisizione, ben occultati all’interno della cameretta e sotto il letto, sono stati rinvenuti circa 160 gr. di sostanza stupefacente tipo marijuana divisa in tre involucri,  la somma contante di 1800 euro e,  tre anelli in oro della cui presenza l’uomo non sarebbe riuscito a giustificare il possesso. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro dai militari dell’Arma che hanno fatto scattare le manette ai polsi del 29enne per avere opposto resistenza, spintonando i carabinieri che sono riusciti ad immobilizzarlo con non pochi problemi.

L’arresto è stato convalidato ed il soggetto alla fine è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di Castellammare del Golfo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy