Capaci, si è dimesso l’assessore ai servizi sociali Rita Di Maggio

Si è dimessa l’assessore del comune di Capaci Rita Di Maggio. Vincitrice di un concorso quale Istruttore Direttivo per la Progettazione e Animazione Territoriale presso la Città Metropolitana di Napoli, in questi mesi ha cercato di conciliare il gravoso impegno amministrativo con i nuovi compiti professionali ricoperti presso il nuovo ente. Adesso ha però deciso di rimettere il suo mandato nelle mani del sindaco per senso di responsabilità.  Rita Di Maggio lascia dunque vacanti nella giunta di Palazzo Conti Pilo le deleghe alla Cultura, Pubblica Istruzione, Servizi sociali, Politiche Giovanili, Pari Opportunità, Inclusione e Obiettivi Agenda 2030.

“La perdita della sua preziosa, discreta ed incisiva collaborazione è una cosa che dispiace moltissimo – dice il sindaco Pietro Puccio –  perché l’Assessore Rita di Maggio,   ha svolto il proprio ruolo istituzionale con notevole efficacia ed oculatezza, riscuotendo l’unanime apprezzamento, per la simpatia, la preparazione, l’entusiasmo e la freschezza mostrata in tutti questi anni, che le hanno garantito la fiducia e la stima da parte nostra, dei suoi colleghi di giunta, dei consiglieri, degli impiegati e dei funzionari comunali”.

Infine il primo cittadino di Capaci rivolge a Rita Di Maggio “i migliori e prestigiosi traguardi professionali, certi che anche nel suo nuovo lavoro saprà farsi apprezzare e stimare, con  la certezza, che al più presto possa tornare tra noi, al servizio ed a beneficio dell’intera comunità, che ha bisogno dell’impegno, delle energie più fresche e dell’entusiasmo dei propri giovani per garantire al nostro paese un futuro prospero e migliore“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy