Borgetto, standing ovation per la sand artist Stefania Bruno (Video)

Standing ovation per Stefania Bruno ieri sera a Borgetto dove la sand artist ha raccontato con l’abilità delle sue mani e dei granelli di sabbia, la storia dell’incoronazione della Madonna Addolorata del Romitello, di cui quest’anno ricorre il centenario. 

Una suggestiva ed effimera rappresentazione estemporanea che l’artista ha eseguito al Belvedere accompagnata dalla voce narrante del fratello Vincenzo Bruno e dalla musica, riuscendo ad emozionare il pubblico fino alle lacrime. 

La Sand Art o Sand Animation è una forma del teatro contemporaneo che si fonda sul racconto di immagini bidimensionali create in sequenza con la sabbia che, disposta su una lavagna luminosa viene modellata con le mani e proiettata in tempo reale su uno schermo. 

La maggiore quantità o spessore della sabbia crea un effetto di luce-ombra capace di dar vita a storie con immagini che mutano continuamente. Scuotendo i granelli di sabbia Silvia Bruno ha aperto la sua performance con l’apparizione della Madonna Addolorata del Romitello al beato Giuliano Maiali e ripercorso con una sequenza di immagini la storia della fede e della devozione che lega i borgettani al venerato quadro miracoloso della Vergine il cui culto non conosce confini, rendendo anche omaggio ai numerosi borgettani d’America, molti dei quali tornati per l’occasione. Una performance che ha toccato il cuore di tutti i presenti. 

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy