Borgetto, fuoco a Romitello: portato in Chiesa Madre il venerato quadro della Madonna

Domato alle prime luci dell’alba di oggi il vasto incendio divampato intorno alle  13,00 di ieri che ha devastato diversi ettari di area boschiva sulla montagna di Romitello. Le lunghe lingue di fuoco hanno minacciato diverse abitazioni e il santuario dedicato alla Madonna del Romitello, il cui venerato quadro, per precauzione, è stato messo in sicurezza. Il superiore Mikael Gregory Moan Tiba ha disposto il trasferimento dell’opera sacra e della pisside con le particole del SS. Sacramento nella Chiesa Madre di Borgetto che per l’occasione, su disposizione dell’Arciprete don Gioacchino Capizzi,  è rimasta aperta fino a mezzanotte per una veglia di preghiera personale.

Canadair ed elicotteri in azione anche questa mattina per spegnere gli ultimi focolai del rogo che ha visto impegnati vigili del fuoco, forestale, polizia municipale, forze dell’ordine e protezione civile. I carabinieri della compagnia di Partinico hanno aperto un’indagine sull’accaduto.  Ci sarebbero stati degli avvistamenti di due possibili piromani, ma gli investigatori procedono con il massimo riserbo. L’incendio sarebbe partito dalla statale 186 e in pochi minuti, a causa del  forte caldo e del vento, ha raggiunto la sommità della montagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy