Cinisi, Casa Felicia: “il comune sbaglia” secondo il legale del figlio del boss Badalamenti

Non si arresta la querelle che vede contrapporre il comune di Cinisi con il figlio del boss Tano Badalamenti. L’avvocato Christian Alessi, che rappresenta Leonardo Badalamenti, attuale proprietario del casolare su cui vige la revoca della confisca in quanto lascito familiare estraneo alle attività illecite del defunto capomafia, smentisce quanto diffuso ieri dall’Associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato sull’applicabilità della normativa relativa alla restituzione di beni immobili per equivalente.

L’associazione antimafia, infatti, ha fatto riferimento ad un’ordinanza verbalizzata con cui è stata fissata al 22 luglio l’udienza per la nomina del CTU che – a loro dire – “deve determinare l’importo della restituzione per equivalente” grazie ad una legge che consente di mantenere il possesso di beni di interesse pubblico, ripagando l’antico proprietario del valore catastale. Con la nomina del Ctu, secondo l’associazione Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, “la Corte implicitamente si è pronunciata sulla ammissibilità della richiesta del Comune che si oppone alla restituzione del casolare.

Ma secondo il legale di Leonardo Badalamenti 

“il tribunale di Palermo, sezione esecuzioni mobiliari, sul procedimento di opposizione al rilascio dell’immobile, si è già pronunciato con il provvedimento dello scorso 7 giugno con il quale ha rigettato integralmente i motivi di opposizione sollevati sia dal Comune di Cinisi, sia dall’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati che dal ministero dell’Economia e delle Finanze. Alla luce degli idonei elementi giuridici – conclude il legale – spiace constatare  dichiarazioni fuori luogo, atteso che i giudizi sono ancora pendenti e, quindi, la questione non è ancora definita”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy