Partinico, all’ospedale nasce ambulatorio di Terapia Antalgica

L’Asp di Palermo ha attivato all’Ospedale di Partinico un nuovo ambulatorio di Terapia Antalgica. La struttura è in funzione ogni martedì e giovedì dalle 8.30 alle 13.30.

            Per accedere al servizio, realizzato al piano terra dell’Ospedale, è necessaria la richiesta del Medico di Medicina Generale di “Visita anestesiologica generale”. “I pazienti ai quali ci rivolgiamo – spiega Francesca Timpone, Responsabile dell’Unità Operativa Semplice Dipartimentale di Terapia del Dolore – sono pazienti affetti da dolore cronico ma anche oncologico. Verranno praticate terapie infiltrative, occupandoci anche di posizionamento di port-a-cath (catetere venoso centrale ad inserzione periferica, totalmente impiantabile sotto pelle, che permette di avere un accesso venoso centrale permanente, ndr) ed accessi venosi centrali”.

            Visite e prestazioni dell’ambulatorio di Terapia Antalgica possono essere prenotate recandosi negli sportelli CUP dell’Asp di Palermo oppure online al seguente link: https://sovracup.regione.sicilia.it/ (accessibile da smartphone e tablet su sistema Android e IOS tramite la app dedicata. Al riguardo è consultabile un tutorial realizzato ad hoc e disponibile su https://fb.watch/bKJtw6zMP6/).

            Nella struttura, già attiva da ieri (giovedì 16 giugno), oltre a Francesca Timpone, lavorano altre due anestesiste dell’UOC di Anestesia e Rianimazione dell’Ospedale di Partinico: Petra Slavikova e Rita Bellanca.

            “L’Ospedale – sottolinea il Direttore dell’UOC, Sandro Tomasello – si è dotato per la prima volta di un servizio in grado di fornire una qualificata ed importante risposta ai bisogni di salute di un grande bacino di utenti”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy