Capaci- Isola delle Femmine, stop alla balneazione per la presenza di alga tossica

Stop alla balneazione nelle spiagge di Capaci e Isola delle Femmine per la ricomparsa dell’alga tossica nello specchio di mare antistante. Le analisi batteriologiche, eseguite dall’Agenzia Regionale per la protezione Ambiente su alcuni campionamenti di acqua marina,  hanno rilevato la presenza  dell’Ostreopsis ovata al di sopra della norma.  I risultati sono stati immediatamente comunicati ai sindaci dei due Comuni, Pietro Puccio ed Orazio Nevoloso che,   hanno tempestivamente emanato le rispettive ordinanze per imporre il  divieto di balneazione temporaneo. I biologi dell’Arpa da quest’anno effettueranno un monitoraggio mensile nelle acque del mare di Capaci ed Isola delle Femmine proprio per verificare l’eventuale presenza dell’alga tossica che, nelle stagioni estive precedenti ha provocato malori ai bagnanti.  A Capaci per il mese di giugno, il risultato è stato pari a 55.868 cellule di ostreopsis ovata per litro, mentre ad Isola di 34.160,   contro i 30 mila del limite ammessi per legge.  

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy