Alcamo, raccolta rifiuti garantita per la festività solenne di Maria Santissima dei Miracoli

Continua la criticità inerente la raccolta dell’indifferenziato per il protrarsi delle problematiche riguardanti l’impianto di destinazione finale; pertanto per assicurare, seppur in forma ridotta, il ritiro dei rifiuti il sindaco di Alcamo Domenico Surdi ha emanato un’ordinanza sindacale che prevede l’accantonamento dell’indifferenziato presso il Centro comunale di raccolta di contrada Vallone Monaco che oggi e domani 22 giugno, per la festività della patrona della città, Maria Santissima dei Miracoli, resterà chiuso. 

 “Nonostante la situazione emergenziale – dice il sindaco Domenico Surdi – abbiamo trovato una soluzione tampone che ci assicura di poter accantonare l’indifferenziato presso il nostro CCR, così riusciamo ad effettuare almeno una parte della raccolta delle frazioni differenziate. Chiediamo la collaborazione da parte di tutta la cittadinanza, per superare insieme le criticità attuali che riguardano la stragrande maggioranza dei comuni siciliani”.    

Al riguardo l’ufficio Ambiente del Comune di Alcamo assicurerà comunque nei giorni di festa patronale la raccolta per le utenze domestiche, nel rispetto del  calendario settimanale, secondo la zona verde e azzurra della Città. Per le utenze commerciali assicurerà esclusivamente il ritiro di carta e cartone e non quello del secco residuo.  

Domani, Mercoledì 22 giugno, sarà fatta la raccolta della frazione di organico nella zona verde; mentre  Non sarà raccolto l’indifferenziato nella zona azzurra. Per le utenze commerciali il ritiro sarà regolare.

“Ci scusiamo con la cittadinanza per il disagio indipendente dalla nostra volontà – dice l’assessore all’igiene ambientale Alberto Donato – sarà cura dell’ufficio informare la cittadinanza  sull’evolversi della situazione concernente la funzionalità dell’impianto di destinazione finale.

 La collaborazione di ognuno è fondamentale per mantenere il decoro cittadino, pertanto- conclude Donato –  si prega di non lasciare rifiuti abbandonati per strada e di non utilizzare sacchi neri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy