Partinico, la travagliata storia della città nell’ultimo libro D’Asaro (Video)

S’intitola “Partinico, tappe del suo divenire”, l’ultimo libro dello storico Leonardo D’Asaro, presentato ieri alla Real cantina Borbonica. Il testo ripercorre i passaggi fondamentali della fondazione di Partinico e della sua evoluzione storica, con acuti rimandi all’attuale tessuto urbano. E’ un libro dal taglio divulgativo, ricco di illustrazioni, che riprende temi già affrontati dal professore partinicese, ma arricchiti da nuovi studi e scoperte. Il libro rivela un curioso dettaglio:  l’attuale piazza Duomo era in realtà molto più grande. Piazza Maggiore, questo il suo primo nome, si estendeva fino all’incrocio tra le vie Contadino e via Magistrato Giannola. Nel 1827, il sindaco dell’epoca, De Francisci, alla ricerca di una sede per il municipio,  decise di vendere 8000 metri quadrati di quella piazza per comprare da un privato l’attuale palazzo comunale di Piazza Umberto I°.

play-sharp-fill

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy