Partinico, gli alunni dell’Archimede La Fata hanno incontrato la mamma di Claudio Domino (Video)

Un colpo di pistola alla testa, senza una spiegazione, da quasi 36 anni. E’ questa la tragica storia del piccolo Claudio Domino, il bambino di 11 anni ucciso  il 7 ottobre del 1986, mentre giocava in una strada nel popolare quartiere palermitano di San Lorenzo che oggi porta il suo nome. Un bambino innocente il cui delitto non ha ancora avuto giustizia, come ha avuto modo di ribadire la madre della piccola vittima, Graziella Accetta che ha incontrato gli alunni delle seconde classi delle medie dell’istituto comprensivo Archimede La Fata di Partinico per trasformare la memoria in impegno quotidiano e voglia di lottare per cambiare le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture