San Cipirello, Vito Cannella annuncia la sua candidatura a sindaco

Il suo nome circolava già da mesi, ma da oggi è ufficiale. Vito Cannella  si candiderà a sindaco di San Cipirello alle elezioni comunali del 12 giugno. «Mi voglio impegnare – fa sapere – per garantire una ripartenza serena alla nostra comunità, che ha bisogno di attenzione e di tanti servizi». Nel 2019 il Comune venne commissariato per infiltrazioni mafiose. Ad ottobre dello scorso anno ci furono le elezioni comunali, ma l’unica lista in gara, guidata dalla candidata Romina Lupo, non raggiunse il quorum. Da allora l’amministrazione è stata affidata al commissario regionale Giovanni Cocco.  «Dopo l’esito del voto di ottobre – racconta Cannella – ho deciso di impegnarmi per senso di responsabilità e per dare un contributo alla mia comunità. Non mi interessano infatti gli scontri né i conflitti del passato. Intendo invece mettere a disposizione dei sancipirellesi la mia esperienza di imprenditore ed ex amministratore per far ripartire la mia comunità». Il sessantenne, direttore tecnico dell’attività commerciale di famiglia, ha già ricoperto diversi incarichi amministrativi: Consigliere comunale, presidente del consiglio, assessore e vicesindaco. Da otto anni non riveste però più cariche pubbliche. Da quando, nel febbraio del 2014, si dimise da consigliere comunale. Cinque anni fa invece si candidò nella lista di Giovanni Casamento. Ottenne 215 preferenze, che però non bastarono per entrare a far parte dei quattro consiglieri d’opposizione.  Cannella, che ha deciso di rompere gli indugi, fa sapere di essere a lavoro per presentare una lista civica. «Si chiamerà “Noi San Cipirello – Cannella Sindaco – racconta il sessantenne commerciante -.  Ne faranno parte uomini e donne di diverse categorie lavorative. Ed entro la fine del mese presenteremo tutti i nomi e i volti alla cittadinanza». Uno si conosce già, ed è Fausto Cimino, che ha annunciato nei giorni scorsi la sua candidatura al fianco di Cannella. Ad ottobre figurava invece tra i candidati a sostegno di Romina Lupo.  Sembra invece definitivamente tramontata l’ipotesi di un’alleanza tra Cannella e Claudio Russo, ex vicesindaco e “quasi” candidato alle elezioni dello scorso anno. La sua lista venne –infatti- esclusa dalla competizione per carenza documentale. Quella di Cannella finora è dunque l’unica candidatura ufficiale. A lavoro ci sarebbe però anche la compagine guidata da Lupo, che ad ottobre non raggiunse il quorum e che adesso potrebbe ritentare la corsa alla carica di sindaco.

Di Leandro Salvia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy