Alcamo, nuove aliquote di rimborso per trasporto scolastico extra urbano

L’amministrazione comunale di Alcamo guidata dal sindaco Domenico Surdi  ha approvato i nuovi criteri per determinare le aliquote di rimborso per il trasporto scolastico extraurbano degli studenti pendolari; una misura importante perché agevola le famiglie.

Prima di questo provvedimento appena approvato,  la misura del rimborso era del 100% per una fascia di reddito da 0 a 6.000,00; del 70% fino a 10.000,00 euro; del 50% fino a 15.000,00 euro. Adesso, invece è possibile ottenere il massimo del rimborso con un reddito minimo che va da 0 a 10.632,94; del 70% con un reddito fino a 12.000,00 euro e del 50% con un reddito fino a 15.000,00 euro.

     “Grazie alla circolare n. 22 del 27/10/2021 dell’Assessorato regionale dell’Istruzione e della Formazione Professionale – spiega l’assessore ai servizi sociali Mario Viviano – abbiamo modificato le aliquote di rimborso e, quindi agevoleremo ulteriormente le famiglie degli studenti pendolari nell’affrontare le spese di viaggio”.      

I destinatari dell’intervento sono prioritariamente gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado (statali e paritarie) il cui nucleo familiare abbia un indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) pari o inferiore a € 10.632,94 che, nell’anno scolastico 2021-2022, stiano utilizzando un mezzo pubblico di trasporto per frequentare una scuola secondaria di secondo grado (statale o paritaria) fuori del Comune di residenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy