Castellammare del Golfo, tutti uniti per la salvaguardia e valorizzazione di monte Inici

Protocollo d’intesa perla salvaguardia e la valorizzazione di monte Inici: il dipartimento regionale dello sviluppo rurale e territoriale lo siglerà con l’amministrazione comunale e la rete di associazioni unitesi per il “Complesso dei Monti di Castellammare del Golfo”, sito di interesse comunitario che fa parte della rete ecologica europea “Natura 2000. La firma del protocollo d’intesa è prevista lunedì 14 marzo, alle ore 16,30 nell’aula consiliare di corso Bernardo Mattarella a Castellammare del Golfo alla presenza dell’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Toni Scilla e del dirigente regionale dello sviluppo territoriale Mario Candore che siglerà l’intesa.

Afirmare il protocollo per conto dell’amministrazione comunale sarà il sindaco Nicolò Rizzo e i rappresentanti delle associazioni costituitesi in rete per la salvaguardia di monte Inici che sono:la sottosezione di Castellammare del Cai, ilGei- gruppo escursionisti Inici, Gta – Gruppo trekking aeronautica, “Zingaro e non solo”, associazione “Amici della terra”, associazione “Bikers Castellammare”, Fai Sicilia– federazione apicoltori italiani. «Lo scopo del protocollo, tra l’amministrazione comunale, l’assessorato regionale e le sette associazioni unitesi in rete, è quello di individuare iniziative di collaborazione a salvaguardia e valorizzazione del complesso montuoso sovrastante Castellammare, per quel che riguarda gli aspetti escursionistici, ambientali, storici e paesaggistici, per una gestione del territorio atta a favorire lo sviluppo turistico-produttivo -affermano il sindaco Nicolò Rizzo e l’assessore all’Ambiente Antonio Senia-. Auspicando il coinvolgimento futuro di poli didattici e dell’Università di Palermo,le attività da portare avanti con la Regione e le associazioni, ognuno per la propria competenza, sono quelle di conoscere lo stato degli habitat e delle specie animali e vegetali presenti, favorire l’accesso alle aree boschive, finalizzato alla conservazione degli habitat e alla prevenzione degli incendi e molte altre iniziative di salvaguardia e promozione, promuovendo lo  sviluppo turistico,escursionistico ed economico del territorio del SIC di Monte Inici».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Hide picture Privacy Policy